A Milano, presso il Parco di Trenno, il primo Drive Through in Italia ad esser trasformato in presidio vaccinale, grazie alla collaborazione tra l’ASST Santi Paolo e Carlo e l’Esercito

Milano, 15 Marzo 2021

Inaugurato questa mattina a Milano il primo presidio di vaccinazioni anti-covid italiano Drive Through grazie alla stretta e già collaudata collaborazione tra l’ASST Santi Paolo e Carlo e l’Esercito.  

Oggi 300 vaccinazioni a insegnanti e personale scolastico, da domani 600 per raggiungere a pieno regime la soglia delle 2.000 inoculazioni al giorno. Un’area di circa 200mq e un parcheggio di 20.000mq del Parco di Trenno dedicate alla lotta contro il COVID: 6 linee attive per l’attività di screening attraverso i tamponi molecolari e test rapidi ai quali si aggiungono 2 linee dedicate alle vaccinazioni che, in base alle esigenze e richieste potranno essere incrementate. Sono circa 5 i minuti necessari per la vaccinazione; tra le procedure di accettazione e somministrazione dello stesso, tutto senza scendere dalla propria auto, altri 15 minuti per l’attesa all’interno del parcheggio in caso di reazioni allo stesso. 

Le linee dedicate alle vaccinazioni sono operative, previa prenotazione tramite i canali ufficiali di Regione Lombardia, da lunedì a sabato, dalle 8.30 alle 17.30.  

A inaugurare le due postazioni il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini, il governatore della Lombardia, Attilio Fontana e il vice sindaco di Milano Anna Scavuzzo

Oggi 2 linee per la vaccinazione ma da domani saranno 4 , ci stiamo preparando a grandi numeri – ha aggiunto il Direttore Generale dell’ASST Santi Paolo e Carlo Matteo Stocco –  numeri che da soli non avremmo potuto raggiungere; anche in questa occasione è risultata strategica la sinergia tra i nostri enti: capacità organizzativa, professionalità e competenza per sconfiggere il virus.” 

La struttura, che al momento è più grande hub vaccinale d’Italia ,messo a disposizione dall’Esercito, è attiva grazie alla collaborazione con l’ASST Santi Paolo e Carlo” afferma il colonnello Fabio Zullino, Direttore del Centro Ospedaliero Militare.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *