Un Centro di ricerca all’avangurdia dove si progettano interventi e si stampano modelli 3D. BioCardioLab nasce nel 2008 come sotto-unità della divisione di Cardiologia della Fondazione Gabriele Monasterio a Massa, in Toscana. Nel 2015 è stato inserito nella divisione di Bioingegneria della Fondazione come laboratorio di ricerca interdipartimentale all’interno di un sistema ospedaliero. Come funziona? Ne parliamo con Simona Celi, responsabile BioCardioLab e Giuseppe Santoro, direttore del Dipartimento di Cardiologia pediatrica della Fondazione Monasterio.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
nome-foto
Pubblicità