Nell’unità operativa complessa di Medicina nucleare dell’Azienda Ospedaliera Cannizzaro di Catania, introdotta la sintesi del “68-Gallio PSMA”, che permette esame PET più sensibile in caso di recidiva del tumore alla prostata. Ne parliamo con Massimo Ippolito, primario dell’unità operativa.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
nome-foto
Pubblicità