Catania: primi 350 tamponi per gli operatori sanitari del Garibaldi. L’obiettivo è controllare tutto il personale entro un mese

Giammanco: “L’obiettivo è quello di ridurre al minimo il rischio del contagio all’interno dei nostri ospedali e mettere i nostri dipendenti nelle condizioni di lavoro più sicure”.


Catania, 15 Aprile 2020

In relazione all’emergenza Covid-19, proseguendo nelle procedure di controllo sanitario del personale, attivate dalla direzione sanitaria dell’Arnas Garibaldi, in stretta collaborazione con il Servizio di Prevenzione e Protezione, diretto dalla Dott.ssa Pina Scandurra, sono state rivisitati e aggiornati i relativi protocolli di attuazione.

A tal proposito, alla data odierna, risultano sottoposti a tampone di controllo per il Coronavirus già 350 operatori sanitari, selezionati in ragione del livello di rischio e di esposizione.

Nelle prossime settimane i suddetti controlli saranno esteri a tutto il personale in servizio, sanitario, tecnico e amministrativo.

L’obiettivo – afferma il Dott. Giuseppe Giammanco, Direttore sanitario aziendale – è quello di ridurre al minimo il rischio del contagio all’interno dei nostri ospedali e mettere i nostri dipendenti nelle condizioni di lavoro più sicure”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *