Il laboratorio di Tossicologia Forense dell’Università di Catania, ha notato un taglio “imprevedibile e a volte palesemente errato” nelle dosi di cocaina in circolazione da questa estate, da loro analizzate. Ulteriori analisi sono ancora in corso per determinare l’eventuale presenza di sostanze pericolose. Tra l’altro quest’estate è stato riscontrato un inatteso aumento della mortalità in consumatori di cocaina nella Sicilia centro-orientale e, in particolare, nella provincia di Siracusa. Ma quali problemi potrebbe arrecare questa sostanza? Ne parliamo con Roberto Cafiso, direttore del SerT, Servizio per le tossicodipendenze di Siracusa.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
nome-foto
Pubblicità