Nasce “dare” un videogioco per ragazzi tra i 14 e i 19 anni allo scopo di sensibilizzare i giovanissimi sul tema della diversità e delle malattie inguaribili. Un progetto della Fondazione Maruzza, scaricabile gratuitamente dal sito.

Ne parliamo con Elena Castelli, segretario generale della Fondazione e Momcilo Jankovic, medico pediatra oncologo, direttore dell’Area Psicosociale dell’Università di Milano-Bicocca, Fondazione MBBM di Monza.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nome-foto
Pubblicità