Covid-19 e Farmindustria. Presidente Scaccabarozzi: “Il nostro settore non si è mai fermato. Non ci siamo fatti trovare impreparati dal virus”

Massimo Scaccabarozzi

Massimo Scaccabarozzi: “Abbiamo continuato a lavorare nella massima sicurezza e con un obiettivo ben preciso: la responsabilità verso le persone, cioè i nostri operatori e tutti i malati”


24 Aprile 2020

Già dal mese di febbraio abbiamo agito in maniera proattiva e ci siamo dati obiettivi chiari, aiutati da quanto stava succedendo in Cina. Il virus non ci ha colti impreparati: per questo il nostro settore non si è mai fermato e abbiamo continuato a lavorare nella massima sicurezza e con un obiettivo ben preciso: la responsabilità verso le persone, cioè i nostri operatori e tutti i malati”.  Cosi Massimo Scaccabarozzi, Presidente di Farmindustria, ha risposto alle domande dell’Onorevole Beatrice Lorenzin, durante il webinar “Nuovi modelli per la Governance delle cure“, organizzato da Edra e svoltosi oggi.

Le nostre aziende hanno lavorato da subito in piena sicurezza, anche se è già nostra prassi comune – ha specificato Scaccabarozzi -. Abbiamo fatto in modo che da subito si lavorasse sulla distribuzione per far uscire il prodotto finito e  allo stesso tempo abbiamo avuto anche la necessità di far proseguire la ricerca clinica. Da subito abbiamo capito quanto fosse importante la collaborazione con le Istituzioni, in particolare con Aifa, con cui condividere e programmare la distribuzione”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *