La condizione di emergenza generata dal Coronavirus ha fatto emergere i limiti dell’ospedalizzazione come unica soluzione per la gestione dei pazienti. Le cure domiciliari potrebbero essere la risposta e il Decreto Rilancio ha destinato 734 mln di euro aggiuntivi all’assistenza domiciliare integrata per il 2020. Ne parliamo con Giovanni Ricevuti, professore presso il dipartimento di Scienze del Farmaco Università degli studi di Pavia e UniCamillus International Medical University.

#curedomiciliari #assistenzadomiciliare #decretorilancio

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *