Fondazione Sacra Famiglia e Alzheimer: parte la formazione On the Job

Prosegue il progetto Alzheimer Lab di Fondazione Sacra Famiglia dedicato a chi si occupa dell’assistenza alla persona affetta da demenza e Alzheimer con il lancio di un ciclo di appuntamenti formativi per imparare a prendersi cura delle persone fragili e il prezioso contributo del professor Fabrizio Pregliasco

Cesano Boscone (MI), 13 Maggio 2021 

Prosegue il progetto Alzheimer Lab di Fondazione Sacra Famiglia dedicato a chi si occupa dell’assistenza alla persona affetta da demenza e Alzheimer. Prende il via Alzheimer Lab – On the job, un percorso di formazione rivolto a operatori, familiari e volontari che si prendono cura delle persone con demenza in accordo all’ApproccioCapacitante®.

Ideato dal Professor Pietro Vigorelli, l’ApproccioCapacitante® parte dal presupposto che la persona colpita da Alzheimer, se accolta in un ambiente ‘capacitante’ – ovvero un ambiente in cui ciascuno possa esprimersi senza sentirsi in errore – può parlare, interagire e provare emozioni. Il metodo affonda le radici nel concetto dell’alleanza terapeutica tra persona anziana e caregiver o operatore. Durante il ciclo di incontri il metodo sarà presentato nei suoi aspetti salienti, che riguardano anche i familiari: tutti infatti possono metterlo in pratica, se adeguatamente formati.

Tra i relatori figurano gli esperti di Sacra Famiglia Dott. Gianluca Giardini, geriatra e Direttore Cure Intermedie; la Dottoressa Iride Ghezzi, responsabile Servizio Salute in Movimento-APA, oltre al Dott. Stefano Serenthà, geriatra e formatore, esperto dell’ApproccioCapacitante®; si segnala la partecipazione del Prof. Fabrizio Pregliasco, che interverrà mettendo a fuoco l’importanza della vaccinazione per i soggetti fragili e rispondendo a tutti i dubbi sulla sicurezza dei vaccini.

Alzheimer Lab è un progetto di Fondazione Sacra Famiglia nato per supportare caregiver e familiari nell’assistenza quotidiana a persone affette da demenza e Alzheimer, realizzato grazie al contributo di Fondazione di Comunità Milano.

Il progetto formativo in partenza il prossimo 8 maggio, va ad aggiungersi alla piattaforma Alzheimer Lab fruibile online.

che mette a disposizione un centinaio di video-tutorial e contenuti di supporto al caregiver all’interno di una library digitale sul canale YouTube di Fondazione Sacra Famiglia

 
Il programma della formazione

8 maggio 2021 – ore 9.45 live su piattaforma online
Progetto Alzheimer Lab – Presentazione

La progettazione e l’approccio alla cura dell’anziano in collaborazione con le famiglie e gli attori sul territorio, gli interventi attuati e quelli futuri.

 

15 maggio 2021 – ore 9.45 live su piattaforma online
La parola all’esperto

Quattro esperti autorevoli approfondiranno quattro temi di interesse per il benessere dell’anziano fragile:

  • Conoscere l’Alzheimer e le altre demenze – a cura del Dott. Giardini
  • La relazione e valorizzazione della persona con demenza attraverso l’Approccio Capacitante – a cura del Dott. Serenthà
  • Attività Fisica Adattata (A.P.A.) e anziani – a cura della Dott.ssa Ghezzi
  • Il vaccino Covid-19 e gli anziani – a cura del Prof. Pregliasco

 

Dal 22 maggio 2021
Pillole formative

Saranno fruibili online 5 pillole formative – su piattaforma online con iscrizioni dal 16 maggio – a cura dell’équipe Multidisciplinare del Centro Diurno Integrato “Villa Sormani”, del servizio di orientamento “Virgilio” e del “Centro Formazione Moneta” di Fondazione Sacra Famiglia.

I temi affrontati:

  • Le cure sanitarie infermieristiche e assistenziali a domicilio
  • La casa: l’ambiente e gli ausili per la persona.
  • Come valorizzare le competenze nel quotidiano
  • Aver cura delle emozioni e relazioni
  • Come orientarsi nei servizi del territorio

Per iscrizioni: http://www.formazionemoneta.it

 

Fondazione Sacra Famiglia

Fondazione Sacra Famiglia è una organizzazione non profit di ispirazione cristiana che da 125 anni accoglie, cura e accompagna disabili e anziani che soffrono di complesse e gravi fragilità o disabilità fisiche e psichiche attraverso una rete di strutture e servizi in regime residenziale, diurno e ambulatoriale.

Ogni anno eroga oltre 360.000 prestazioni sanitarie e sociosanitarie, assiste 12.000 persone nelle oltre 60 Unità di accoglienza e di riabilitazione in Lombardia, Piemonte e Liguria. 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
nome-foto
Pubblicità