Una donna su 100 di età inferiore ai 40 anni presenta insufficienza ovarica prematura. Tale condizione è una delle peggiori per quel che riguarda le prospettive di procreazione, ma nuovi studi fanno ben sperare e i primi risultati sono sicuramente positivi. Ne parliamo con Francesco Gebbia, #ginecologo e specialista in medicina della riproduzione presso la clinica IVI di #Roma.

#insufficienzaovarica #ringiovanimentoovarico #fertilità #medicinadellariproduzione #fecondazioneeterologa

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *