Diversi studi hanno riportato l’esistenza di danni multiorgano persistenti nei pazienti post Covid-19. Qual è il ruolo delle vittime? Qual è la risposta della medicina e delle biotecnologie? Ne parliamo con il biologo Stefano Paolacci e la tesista in Medicina, Marsida Kallazi.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *