Colmare il gap occupazionale del sistema sanitario. Una nuova programmazione dei percorsi assistenziali con il coinvolgimento di tutta la filiera, ordini professionali in primis, maggiore centralità della medicina territoriale: queste le istanze emerse durante il congresso “Luci e ombre del sistema sanitario nazionale nell’era post-Covid” alla presenza di oltre 350 medici odontoiatri organizzato dall’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri di Catania.

Un focus sulla necessità di investimenti mirati ed interventi urgenti da parte del Governo sull’utilizzo strategico dei fondi del PNRR e sulle criticità da superare, moltiplicando i numeri dei professionisti in attività.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità