Oasi di Troina: manifestazione d’interesse per fornitura attrezzature per il Centro di Neuroriabilitazione

Centro di Neuroriabilitazione “Nostra Signora di Lourdes”
L’IRCCS Oasi di Troina avvia una manifestazione d’interesse per gli operatori economici relativa alla fornitura di attrezzature e sistemi di illuminazione per il definitivo completamento del nuovo Centro di Neuroriabilitazione “Nostra Signora di Lourdes”

Troina (EN), 16 Giugno 2021

Dopo diversi mesi di privazioni, parziali chiusure e servizi sanitari a rilento a causa della pandemia, l’Irccs Oasi Maria SS. è pronta a ripartire e rispondere in tempi rapidi al rilancio dell’attività ospedaliera e ambulatoriale, con un rinnovato impulso agli investimenti infrastrutturali, tecnologici e diagnostici.

L’Istituto grazie ad un rinnovato impegno finanziario di circa quattro milioni e mezzo si avvia al completamento definitivo e l’apertura all’utenza del nuovo Centro di Neuroriabilitazione “Nostra Signora di Lourdes”, in contrada San Michele a ridosso della S.S. 575 verso Catania, per migliorare e aumentare l’offerta neuroriabilitativa per tutte quelle famiglie che gravitano attorno all’Istituto e non solo.

Una struttura da 120 posti letto, non aggiuntivi rispetto alla dotazione ordinaria dell’Istituto, adiacente alla Cittadella dell’Oasi.   

L’avviso, tramite manifestazione d’interesse, è inerente all’acquisizione di biancheria ospedaliera, attrezzature sanitarie e apparecchi di illuminazione.

Tutte le informazioni inerenti alla procedura si trovano nella sezione amministrazione trasparente (albo pretorio) del sito istituzionale dell’Istituto (www.irccs.oasi.en.it), oppure al seguente link:

http://amministrazionetrasparente.oasi.en.it/amministrazione_trasparente/index.php/component/chronoforms5/?chronoform=atti_vista&gcb=368&Itemid=

In questi giorni inoltre si stanno svolgendo le procedure concorsuali per l’assunzione di medici e altri operatori sanitari che svolgeranno la loro attività nei vari servizi dell’Istituto e contestualmente è stato portato anche a termine il primo step di aggiornamento tecnologico dell’Istituto, gestita dall’UOS Servizi Informativi ed Informatici, al fine di eliminare vulnerabilità e criticità che limitano la velocità e la sicurezza della rete dati della struttura e rendere l’Irccs Oasi ancora più competitivo e capace di raccogliere le sfide scientifiche e tecnologiche del nostro tempo.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nome-foto
Pubblicità