Ospedale di Lentini: Cafeo sventa lo scippo del personale sanitario

Ospedale di Lentini
L’onorevole Giovanni Cafeo commenta la notizia delle dimissioni di sei medici anestesisti dell’ospedale di Lentini, vincitori di concorso al San Marco di Catania.

di Melania Sorbera

Ogni diritto della provincia di Siracusa va rivendicato con forza a dati alla mano, soprattutto da quando esiste questo governo. Abbiamo tanto da pretendere troppi errori sono stati fatti in passato“, così l’onorevole della Lega Giovanni Cafeo commenta la notizia delle dimissioni di sei medici anestesisti dell’ospedale di Lentini, vincitori di concorso al San Marco di Catania.

Giovanni Cafeo

La politica messa in atto dall’assessorato regionale non ha tenuto conto di alcuni contratti, alcuni concorsi fatti a Catania, che già in fase prima ondata Covid-19 con l’apertura del San Marco hanno assorbito i lavoratori della nostra provincia. Questa è una politica sanitaria regionale che tende a mortificare la provincia di Siracusa a discapito della provincia di Catania“, spiega Cafeo. “I reparti di Chirurgia, quelli che afferiscono all’area dell’emergenza in generale e di Medicina non possono operare senza anestesisti. Nessun medico anestesista dell’ospedale di Lentini si trasferirà in un’altra struttura se non arriveranno dei sostituti”, ha dichiarato ancora Cafeo al termine dell’incontro con l’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza. “Senza anestesisti non si può operare e ho chiesto rassicurazioni in tal senso all’assessore. Dovrebbero arrivare nel siracusano 16 medici, tra anestesisti e rianimatori: 12 stanno per prendere servizio, per gli altri se ne riparlerà entro la fine dell’anno”.

Il deputato regionale della Lega, Giovanni Cafeo, nel corso dell’incontro con l’assessore alla Salute, ha affrontato anche il tema dei contratti a tempo determinato all’Asp di Siracusa, ritenuti troppo brevi per attirare candidati. “La brevità di questi contratti, della durata di 3 mesi – conclude Cafeoscoraggia i possibili candidati, attratti da altre province. L’assessore Razza si è impegnato ad allungare i contratti almeno ad un anno”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità