Ospedale di Vittoria, allattamento in Sicilia: presentati i dati dell’Ambulatorio del Puerperio a gestione ostetrica

Florinda Dalia e Paolo Turtulici
Presentati i dati in occasione della seconda Conferenza Regionale di Promozione dell’Allattamento in Sicilia. Al 28 Febbraio 2022 sono 170 le neomamme che hanno frequentato l’Ambulatorio Del Puerperio dell’Ospedale Guzzardi di Vittoria

Ragusa, 2 maggio 2022

In occasione della “Seconda Conferenza Regionale di Promozione dell’Allattamento in Sicilia” – Palermo – giornata dedicata alla promozione della salute nei primi mille giorni – anche l’Azienda Sanitaria di Ragusa presente con una propria relazione. Infatti, il direttore dell’UOC Paolo Turtulici e l’ostetrica Florinda Dalia, componente del Team aziendale per l’allattamento, hanno presentato i dati dell’Ambulatorio Del Puerperio dell’ospedale “R. Guzzardi” di Vittoria. Un servizio a totale gestione ostetrica.

Nell’ambulatorio le donne vengono prese incarico dal personale ostetrico a partire dalla dimissione e fino ai quaranta giorni successivi l’evento nascita. Il personale ostetrico offre le prime cure per allattamento, modifiche fisiopatologiche del puerperio, pavimento pelvico e aspetto psico-emotivo al fine di garantire continuità assistenziale in questa delicata fase della vita di una donna.  

Al 28 Febbraio 2022 sono 170 le neomamme che hanno frequentato l’Ambulatorio Del Puerperio. Tale servizio è stato offerto grazie al lavoro volontario degli Ostetrici di presidio.  

Il servizio ambulatoriale è tuttora attivo e ad oggi risulta essere ancora un progetto pilota.  

Fiduciosi che sia il primo step verso una rivalorizzazione dell’assistenza ostetrica mirata al sostegno ed all’empowerment delle donne, dei partner, della società sia civile e sia scientifica e che conducano verso l’ottimizzazione delle cure e la riduzione dei costi, dell’overbooking e degli accessi ospedalieri impropri.  

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità