Dopo due ricorsi al TAR di Catania, confermata l'aggiudicazione dei lavori al raggruppamento di imprese palermitane e stipulato il contratto di appalto

2 Gennaio 2021

Il 29 dicembre 2020 l’ASP di Siracusa ha firmato la consegna dei lavori per la ristrutturazione del Pronto Soccorso dell’ospedale Di Maria di Avola ad un raggruppamento di imprese palermitane.

Sulla gara da due milioni di euro, il raggruppamento palermitano aveva promosso un ricorso, patrocinato dall’avvocato Rosalia Gagliardo, per far rilevare alcune irregolarità della procedura. Il TAR di Catania aveva accolto il ricorso del raggruppamento, dichiarando il diritto dello stesso all’aggiudicazione.

Sulla medesima gara, la seconda classificata aveva avviato un ulteriore contenzioso sostenendo che il raggruppamento palermitano non avesse un requisito di partecipazione.

Il raggruppamento, sempre con l’assistenza dell’avvocato Gagliardo, aveva chiarito il pieno possesso dei requisiti ed era uscito vittorioso anche da questa seconda controversia al TAR Catania.

Terminate le cause, era stata confermata l’aggiudicazione al raggruppamento di imprese palermitane e stipulato il contratto di appalto.

Con la firma del verbale di consegna dei lavori, ora può finalmente prendere il via la ristrutturazione del Pronto Soccorso dell’Ospedale Di Maria di Avola.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nome-foto
Pubblicità