Da un lato la prevenzione è importante per riconoscere in tempo i sintomi del tumore al pancreas, dall’altro il coronavirus ha introdotto importanti cambiamenti nella cura dei pazienti con la patologia già accertata. Ne parliamo con Sergio Alfieri, direttore del Centro Chirurgico del Pancreas del policlinico Gemelli di Roma.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *