#iorestoacasa, il ginecologo risponde: il nuovo servizio del Centro Diagnostico Italiano

Roberta Daccò

A partire da giovedì 26 marzo il Centro Diagnostico Italiano propone un servizio di consulenza telefonica gratuita in ginecologia.

L’iniziativa nasce dalla volontà di offrire un supporto a tutte le donne su tematiche meno urgenti che potrebbero non richiedere una visita di persona in un momento in cui è necessario restare a casa.

Il nuovo servizio si aggiunge al servizio di counseling radiologico disponibile via mail


Milano, 26 Marzo 2020

Il Centro Diagnostico Italiano ha attivato un servizio di consulenza telefonica gratuita in ginecologia che, grazie ad un numero di telefono dedicato permette – al solo costo della telefonata – di rivolgere dubbi e domande ad uno specialista in ginecologia del Centro. L’iniziativa nasce in risposta alle disposizioni previste dal Governo che, per arginare la diffusione del Coronavirus, prevedono di non uscire di casa, se non per gravi motivi di salute o per lavoro.

#iorestoacasa, il ginecologo risponde e consiglia!” è il nome dell’iniziativa che il Centro Diagnostico Italiano promuove per andare incontro alle necessità delle donne che, in questo momento in cui a tutti è richiesto di limitare gli spostamenti inutili, possono comunque chiarire eventuali dubbi sul proprio stato di salute e chiedere consigli pratici ad un ginecologo esperto.

Roberta Daccò, responsabile del Servizio di ginecologia del Centro Diagnostico Italiano commenta: “Abbiamo usato il diffusissimo hasthag #iorestoacasa – promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri con il Ministero della Salute e la Protezione Civile – per descrivere il servizio di consulenza ginecologica gratuita del Centro che pensiamo possa aiutare a togliere dei dubbi e a decifrare sintomi e piccoli disturbi spesso associati a patologie che altrimenti potrebbero richiedere un consulto presso il medico di base o una visita specialistica. In questo momento in cui tutti noi siamo chiamati a rispettare le regole per limitare la diffusione del Coronavirus, possiamo dare un aiuto permettendo alle pazienti di attenuare la preoccupazione generata da piccoli disturbi”. 

Sintomi di infiammazioni delle vie urinarie o dell’area genitale come necessità di urinare spesso, senso di peso pelvico, bruciore, perdite vaginali e prurito genitale possono essere inquadrati anche con un consulto telefonico che permette di individuare le situazioni che necessitano di approfondimenti medici e quelle che possono invece essere facilmente arginate con indicazioni di pratica quotidiana o l’utilizzo di parafarmaci, oppure rimandate a un successivo consulto medico.

Spesso la percezione di “urgenza” individuale in realtà non corrisponde ad un reale rischio di salute – continua la Dottoressa Roberta Daccò, responsabile del Servizio di Ginecologia del Centro Diagnostico Italiano – lo specialista potrà aiutare a capire quando è necessario andare dal medico o quando invece è possibile prendere dei piccoli accorgimenti per migliorare la propria condizione e aspettare qualche giorno per verificare l’evolversi del disturbo senza che vi sia alcun rischio”.

Il servizio di consulenza telefonica in ginecologia è raggiungibile al numero 0248317375, dal lunedì al sabato, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, al solo costo della telefonata.

L’iniziativa di consulenza telefonica ginecologica si aggiunge al servizio di counseling radiologico via mail che il Centro Diagnostico Italiano mette a disposizione dei cittadini: inviando una mail all’indirizzo counselingradiologico@cdi.it un medico radiologo risponde a domande e a dubbi relativi ai referti di esami radiologici, TAC, RM eseguiti al Centro Diagnostico Italiano.

 

Centro Diagnostico Italiano (CDI)

Il Centro Diagnostico Italiano è una struttura sanitaria a servizio completo orientata alla prevenzione, diagnosi e cura in regime ambulatoriale, di day hospital e day surgery nata a Milano nel 1975. È presente sul territorio lombardo attraverso un network di 25 strutture, collocate a Milano, Corsico, Rho, Legnano, Cernusco sul Naviglio, Corteolona, Pavia e Varese.

CDI è accreditato con il SSN per le aree di laboratorio, imaging, medicina nucleare, radioterapia e visite specialistiche ambulatoriali. Dispone di un’area privata e di un’area a servizio delle aziende.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *