Catania: celebrata la Giornata Mondiale sull’igiene delle mani al Garibaldi-Centro

L’obiettivo dell’evento, promosso dall’OMS, è quello di ricordare come un gesto estremamente semplice possa ridurre sensibilmente il rischio di trasmettere microrganismi potenzialmente patogeni da un paziente all’altro. L’evento continuerà domani presso il presidio ospedaliero di Nesima.

Catania, 5 Maggio 2021

Anche quest’anno l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha promosso l’impegno nei confronti della campagna “SAVE LIVES: Clean Your Hands” (Salvate vite: lavatevi le mani), dedicando la Giornata Mondiale sull’igiene delle mani 2021 al tema della “salute per tutti”.

Anche quest’anno, come ormai consuetudine, l’Arnas Garibaldi si è unita alla celebrazione di tale evento, il cui fine è proprio quello di ricordare come un gesto estremamente semplice, possa ridurre sensibilmente il rischio di trasmettere microrganismi potenzialmente patogeni da un paziente all’altro.

Molti studi hanno infatti dimostrato che, quando l’adesione alla corretta igiene delle mani è elevata, si riduce il rischio di infezioni correlate all’assistenza.

In particolare, nella giornata di oggi, oltre alla distribuzione, nei reparti dell’ospedale Garibaldi-Centro, di orologi da muro con lo slogan della suddetta campagna di educazione sanitaria, saranno anche consegnate numerose magliette un esplicito richiamo alla giuste pratiche per l’igiene delle mani. Inoltre gli infermieri dell’U.O.D. di Rischio Clinco CIO avranno il compito di ricordare agli operatori sanitari presenti in turno l’importanza dei 5 momenti per l’igiene delle mani:

1. Lavaggio delle mani, prima di toccare il paziente;
2. Lavaggio, dopo il contatto con il paziente;
3. Lavaggio, prima di una manovra settica;
4. Lavaggio, dopo il contatto con liquidi biologici;
5. Lavaggio, dopo il contatto con l’ambiente circostante il paziente.

L’educazione alla salute – afferma Fabrizio De Nicola, direttore generale dell’Arnas Garibaldi – è di fondamentale importanza sia i cittadini che per gli operatori sanitari. La nostra azienda ospedaliera conduce continue iniziative di formazione e di rinforzo, dirette sia all’interno che all’esterno, per ricordare puntualmente i passaggi essenziali da rispettare per l’implementazione di un rapporto costruttivo cittadino-ospedale

La manifestazione, si protrarrà anche nella giornata di domani, all’interno del presidio ospedaliero di Nesima.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *