Confindustria Dispositivi Medici: web usato per cercare medici e ospedali, in calo diagnosi in rete

Il 13 aprile cerimonia di consegna del Premio Giornalistico Umberto Rosa durante la quale saranno presentati i risultati della survey ‘Giornalismo e informazione ai tempi della pandemia’

Roma, 9 Aprile 2021

Cambiano le attitudini degli italiani nei confronti della rete. Per il 65,5% la ricerca di informazioni è orientata a trovare medici o strutture sanitarie, mentre solo il 33,5% degli italiani consulta la rete per fare una diagnosi sulla propria salute. Aumenta anche la ricerca on line di informazioni su cure e terapie (23,9%, -10,2% rispetto al 2019) e su tecnologie e dispositivi per la salute (18,8%, -8,6% rispetto al 2019). È il medico di famiglia il riferimento per il 76,6% degli italiani che vogliono informazioni sul proprio stato di salute, mentre l’11,8% si rivolge a un medico specialista. È quanto emerge dall’indagine Tech4Life, promossa da Confindustria Dispositivi Medici e realizzata da Community Research & Analysis.

Il primato dell’autorevolezza resta ai medici. Per il 44,5% degli italiani nella top two dell’attendibilità c’è il medico di medicina generale, per il 38% il medico specialista. Alta rispetto agli anni scorsi anche l’attendibilità riconosciuta al farmacista: il 7,1% degli italiani mettono questa figura professionale nelle prime posizioni. Aumenta, altresì, la percentuale degli italiani che considera attendibili televisione e radio (1,9%), quotidiani o riviste specializzate (2,9%) e siti internet (2,5%). Resta sotto l’1% la percentuale di coloro che si affidano ai social network (0,4%).

In un contesto come quello dell’ultimo anno in cui l’informazione ha mostrato ancora una volta la sua centralità, soprattutto sui temi della salute e della medicina, si è svolta la seconda edizione del premio giornalistico Umberto Rosa, voluto da Confindustria Dispositivi Medici per sostenere l’informazione di qualità.

Il 13 aprile verranno premiati in diretta streaming su www.premiogiornalistico.confindustriadm.it i vincitori delle 3 categorie in gara (carta stampata, web e agenzie, radio e tv) e il premio speciale Giornalista dell’anno. Moderato da Michele Mirabella, grande conoscitore dei temi della salute e del benessere, nonché Presidente della Giuria del Premio Giornalistico Umberto Rosa, l’evento avrà inizio alle 17 e avrà veste digitale nel rispetto delle norme in vigore.

Michele Mirabella, accompagnato dal Presidente di Confindustria Dispositivi Medici, Massimiliano Boggetti, presenterà inoltre i risultati della survey Giornalismo e informazione ai tempi della pandemia che ha visto come rispondenti i giornalisti in gara. Interverranno anche Gin Invernizzi, Segretario della Giuria e Vicepresidente di Confindustria Dispositivi Medici con delega alla comunicazione, e Carlo Rosa, figlio di Umberto Rosa, l’imprenditore e fondatore della prima Associazione di industriali del settore a cui è dedicato il Premio.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *