I Medici di famiglia potranno prescrivere gli antivirali contro il Covid: presto il via libera di Aifa

“I pazienti vulnerabili, fragili, anziani e i soggetti a rischio sono ben noti ai loro Medici di Medicina Generale e grazie al loro intervento saranno trattati immediatamente a casa senza alcuna trafila burocratica ed inutili dannose attese” sottolinea il Prof. Claudio Cricelli, Presidente SIMG

12 aprile 2022

L’Aifa sta per dare il via libera alla prescrizione dei farmaci anti-Covid direttamente dal medico generale: una decisione di grandissimo rilievo in questa fase della pandemia e viene accolta con grande sostegno dalla Società Italiana di Medicina Generale e delle Cure Primarie – SIMG. Le parole del Presidente Claudio Cricelli.

Il ruolo dei Medici di famiglia si può rivelare determinante – sottolinea il Prof. Claudio Cricelli, Presidente SIMG – I pazienti vulnerabili, fragili, anziani e i soggetti a rischio sono ben noti ai loro Medici di Medicina Generale e grazie al loro intervento saranno trattati immediatamente a casa senza alcuna trafila burocratica ed inutili dannose attese. La SIMG dunque plaude alla decisione del Ministro Roberto Speranza e della Commissione Tecnico Scientifica dell’AIFA. Nel giro di poche ore provvederemo a distribuire un’informazione approfondita e capillare a tutti i MMG italiani attraverso strumenti di informazione e formazione, video tutorial ed implementazione nelle cartelle cliniche di tutte le soluzioni che garantiscano una prescrizione appropriata e rigorosa a tutti i pazienti che debbano ricevere i farmaci antivirali”. “Abbiamo l’obiettivo di abbattere ricoveri, le terapie intensive e i decessi grazie all’impiego immediato di farmaci come gli antivirali, di cui il nostro Paese si è tempestivamente dotato”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità