Parte “Informazzardo” per combattere il gioco d’azzardo patologico 

ASST Sette Laghi e Comune di Luino insieme contro una piaga del territorio. Uno sportello telefonico d’ascolto, gestito da operatori del SerD,  rivolto a chi vive il disturbo patologico da gioco d’azzardo.

Varese, 22 Aprile 2021

Asst Sette Laghi, su sollecitazione del Comune di Luino, apre un nuovo servizio sul territorio: uno sportello telefonico d’ascolto battezzato Informazzardo gestito da operatori del SerD (psicologi, assistenti sociali ed educatori professionali) rivolto a chi vive il disturbo patologico da gioco d’azzardo. Il servizio è rivolto ai residenti di tutto il distretto luinese composto da ventiquattro comuni.  

Si tratta – dice il dottor Claudio Tosetto, Direttore Unità Prevenzione e Cura Dipendenze di ASST Sette Laghi – di uno sportello informativo, di ascolto e supporto per i giocatori, i loro familiari e per chiunque voglia avere informazioni o aiuto per un problema legato al gioco d’azzardo compulsivo, ai rischi connessi ed alla loro possibile prevenzione e gestione. Giocare d’azzardo – prosegue Tosetto – per la maggior parte delle persone è una semplice forma di intrattenimento ma c’è una quota di giocatori che sviluppano una dipendenza tale da influenzare gradualmente e inesorabilmente non solo lo stato economico ma anche la sfera affettiva, la condizione lavorativa e più in generale la vita intera della persona. A questa quota di giocatori, purtroppo in forte crescita, si rivolge questo sportello“. 

Sono particolarmente lieto dell’avvio di questo servizio – dichiara Ivan Mazzoleni, Direttore Socio Sanitario di ASST Sette Laghi – svolto in stretta sinergia con il Comune di Luino e tutti i municipi compresi nell’Ambito di Luino del Piano Sociale di Zona. Ciò dimostra una volta di più la volontà dell’azienda sanitaria di valorizzare i propri presidi sul territorio e di rafforzare le sinergie già in atto con gli enti locali in vista di quel rilancio della medicina territoriale da tutti auspicato e che ci auguriamo troverà ulteriore slancio nel processo di revisione della Legge 23 in corso in Consiglio Regionale

I problemi legati al gioco compulsivo e le conseguenze che questo comporta possono essere più o meno gravi. Spesso il gioco d’azzardo comporta gravi disagi per la persona che gioca e per la sua famiglia, disagi che solitamente derivano dall’incontrollabilità del proprio comportamento nei confronti del gioco e dall’elevata probabilità di provocare gravi problemi finanziari a se stesso e alla propria cerchia familiare. . 

La dipendenza dal gioco d’azzardo – dichiara Elena Brocchieri, Assessore ai servizi sociali e alle politiche giovanili del Comune di Luino – è diventata una vera e propria emergenza sociale che necessita di azioni di prevenzione su tutto il nostro territorio. Il nostro comune è da anni impegnato nel contrasto al gioco d’azzardo e ha promosso insieme all’Azienda Socio Sanitaria Sette Laghi questo progetto con molto entusiasmo. I dati descrivono un fenomeno che coinvolge persone di tutte le età e sono davvero allarmanti. Soprattutto in questo momento, in cui siamo costretti a restare in casa e in piena crisi economica, cadere nel vortice del gioco online è molto frequente. Anche per il 2021 – prosegue l’Assessore Brocchieri – l’Ambito di Luino con il progetto “Proposte Azzardate“ intende proseguire nell’attenzione alla prevenzione e al contrasto del gioco d’azzardo patologico verso l’intera popolazione e verso target mirati (es. gli studenti delle scuole medie superiori). A tal fine abbiamo rafforzato le forme di collaborazione con il mondo sanitario ed in particolare con ASST Sette Laghi che ringrazio per aver messo a disposizione dei cittadini dell’intero Ambito luinese un servizio telefonico di consulenza e supporto.”

Il servizio – completamente gratuito e in grado di tutelare adeguatamente la privacy del chiamante – offre i seguenti servizi: prima accoglienza e ascolto; analisi della domanda, individuazione precoce dei segnali di dipendenza patologica, suggerimento utili e supporto psicologico all’interessato e ai familiari, counseling per inoltro dell’utente ai servizi territoriali più appropriati per articolare una terapia efficace. 

Come si accede: Telefonicamente al numero 0331 811524 (negli orari di apertura dello sportello) oppure via e-mail: “informazzardo@asst-settelaghi.it”

Orari:
Lunedì dalle ore 9,00 alle ore 14,00
Mercoledì dalle ore 13,00 alle ore 16,30
Giovedì dalle ore 9,00 alle ore 14,00.

I 24 comuni compresi nell’Ambito di Luino interessati al servizio sono: Agra, Bedero Valcuvia, Brezzo di Bedero, Brissago Valtravaglia, Cadegliano Viconago, Castelveccana, Cremenaga, Cugliate Fabiasco, Cunardo, Curiglia con Monteviasco, Dumenza, Ferrera di Varese, Germignaga, Grantola, Lavena Ponte Tresa, Luino, Maccagno con Pino e Veddasca, Marchirolo, Marzio, Mesenzana, Montegrino Valtravaglia, Porto Valtravaglia, Tronzano Lago Maggiore, Valganna.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nome-foto
Pubblicità