Siracusa, Pasquetta: operatori del SERT ai posti di blocco della Polizia Stradale per supporto psicologico agli automobilisti

La Polizia Stradale fa colletta per i fruitori del SERT in necessità 

Siracusa, 13 Aprile 2020

In occasione della Pasquetta la Polstrada e il nucleo mobile del SERT dell’Asp di Siracusa hanno effettuato una postazione autostradale per la verifica degli automobilisti in transito, con un supporto psicologico per quanti potrebbero non avere titolo per circolare e vanno sanzionati.

Le auto fermate nel corso della mattinata sono risultate in regola. “Dimostrazione – sottolinea il Direttore del Dipartimento Salute Mentale dell’Asp di Siracusa Roberto Cafiso presente con i suoi operatori al posto di blocco – che anche in autostrada i siracusani sono bravi a rispettare le regole”.

La collaborazione decennale tra Polstrada e Asp di Siracusa – sottolinea il comandante della Polizia Stradale Antonio Capodicasaha dato esiti molto positivi già in passato nei controlli congiunti contro le stragi del sabato sera. In occasione della pandemia il connubio si è reso utile per supportare gli automobilisti già stressati dallo stazionamento in casa che magari sono colti in condizioni di non legittimità a circolare”.

Nell’occasione gli agenti della sezione di Siracusa hanno effettuato al loro interno una colletta in buoni pasto da devolvere agli utenti del SERT e Salute Mentale che versano in condizione di necessità. I buoni sono stati consegnati al Direttore del Dipartimento Salute mentale Roberto Cafiso. “Plaudiamo all’iniziativa – dichiara il Direttore generale dell’Asp di Siracusa Salvatore Lucio Ficarrae ringraziamo il comandante e gli agenti di polizia stradale per questo gesto encomiabile, espressione di grande umanità e di vicinanza alla gente”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *