Con le quote raccolte le persone con SLA potranno continuare ad avere servizi come la fisioterapia, la logopedia, l’idrokinesiterapia e i Gruppi di Aiuto. 

Firenze, 30 Dicembre 2020

Quanto sono importanti l’assistenza e le terapie per una persona con SLA? 

Indispensabili diciamo noi, ma quest’anno a ricordarcelo sono proprio i nostri assistiti. Persone come noi che si trovano a combattere contro questa terribile malattia rara dall’esito infausto e che, per vivere con quella dignità cui non si può rinunciare, nella loro condizione di malati gravi hanno bisogno di servizi e assistenza continuativa.

Sono proprio loro, quelli per cui ci spendiamo ogni giorno, ad animare la campagna di tesseramento e donazioni per il 2021 di AISLA Firenze. Persone come Giancarlo, Roberto e Anna, che, insieme ai loro familiari, sono stati subito disponibili a metterci la faccia in nome di tanti altri come loro.

Con le quote raccolte potranno continuare ad avere servizi come la fisioterapia, la logopedia, l’idrokinesiterapia e i Gruppi di Aiuto (adesso si svolgono online). 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *