“SovraCup”: in Sicilia si può prenotare una visita con una “app”

E’ attivo il servizio “SovraCup”, il servizio di prenotazione sanitaria per esami o visite specialistiche, realizzato grazie al lavoro di informatici,  del personale dell’assessorato alla Salute della Regione Sicilia e dell’ARIT, “Autorità Regionale per l’Innovazione Tecnologica”.

Di Melania Sorbera

Il sistema permette con un semplice click di prenotare un esame o una visita specialistica, riducendo così i tempi di attesa e le lunghe file negli uffici delle strutture sanitarie del Sistema Sanitario Regionale.

E’ una grande comodità per i pazienti – spiega l’ingegnere Massimo La Rocca, dirigente generale del Dipartimento per la Pianificazione strategica della Regione Sicilia – perché sono anche in grado di vedere in quale delle varie aziende è più comodo prenotare un esame o una visita. L’assistito sceglie l’azienda e questa propone non una data come avviene per altri sistemi di prenotazione in altre regioni ma 3 date. Senza il “SovraCup”, tra l’altro, un paziente poteva anche prenotare in più strutture senza controllo. In questo modo non si può fare e in questo modo si snelliscono le code“.

L’applicazione, disponibile per i sistemi Android o Ios,  è un’evoluzione del sistema già attivo da diversi mesi sul web, cui è possibile accedere tramite il link: https://sovracup.regione.sicilia.it. E’ accessibile tutti i giorni della settimana, 24 ore su 24. Per accedere è necessario essere in possesso di un account SPID, della carta di identità elettronica e di una ricetta dematerializzata emessa in Sicilia.

Il SovraCup è stato sviluppato da ARIT – spiega Massimiliano Maisano, dirigente responsabile del controllo di gestione e investimenti del Servizio Sanitario Regionale – noi abbiamo dato le indicazioni su come il servizio dovesse essere implementato”. Il servizio sarà oggetto di aggiornamenti. “Uno degli aggiornamenti a breve scadenza – aggiunge Maisano prevede la possibilità che il sistema proponga per le prestazioni richieste 3 date da tutte le aziende che rientrano negli ambiti di garanzia della prestazione e non solo dall’azienda scelta dall’assistito. Gli ambiti di garanzia devono rispettare il vincolo del tempo e della distanza. Le prestazioni che si possono prenotare dipendono dalle disponibilità che danno le varie aziende in base alle prenotazioni prese da altre modalità“. 

La prenotazione  può essere effettuata anche nelle farmacie dell’isola, che, attraverso la piattaforma “SovraCup”, svolgono un servizio “per conto terzi”, senza la necessità  di SPID o Carta d’identità elettronica. Resta inteso che l’utente può sempre rivolgersi direttamente agli sportelli Cup dell’ente sanitario  prescelto.

1 commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità