Stimolazione Magnetica Transcranica, al via il corso a Ragusa per le dipendenze patologiche

Stimolazione Magnetica Transcranica: principi fondamentali e applicazioni terapeutiche. Parte oggi il corso di formazione “terapia più innovativa per le dipendenze patologiche e soprattutto per il cocainismo e per il gioco d’azzardo” 

Ragusa, 24 marzo 2022

Al via il primo modulo del corso “La Stimolazione Magnetica Transcranica TMS – sala conferenze Poggio del Sole – Ragusa.  

Il corso di oggi è un primo momento di un progetto molto ampio che ha coinvolto l’ASP di Ragusa dentro un percorso decretato dall’Assessore alla Salute della Regione Sicilia che si chiama BRAIN STIMULATION SICILIA e che vedrà costruire – in prossimo futuro – una rete in tutte le ASP siciliane di terapia con la TMS che sarà in grado di offrire alle persone affette da queste dipendenze una terapia unica in tutto il territorio siciliano. Sono rappresentate quasi tutte le ASP della Sicilia: Ragusa, Catania, Messina, Agrigento, Caltanissetta, e Enna con operatori qualificati che verranno formati con un programma ampio di 72 ore di cui 24 di pratica da relatori di primissimo piano nell’ambito del panorama scientifico nazionale. 

«L’ASP di Ragusa è stata la prima Azienda Sanitaria – da Roma in giù – a scommettere su questa nuova terapia che, pur non essendo una panacea per tutti i mali, allarga l’offerta terapeutica per patologie di difficile trattamento.» ha sottolineato il dott. Giuseppe Mustile – direttore dell’UOC Dipendenze Patologiche.

La TMS è considerata la terapia più innovativa per le dipendenze patologiche e soprattutto per il cocainismo e per il gioco d’azzardo

Le evidenze scientifiche rimandano ad un meccanismo di azione significativo sulla plasticità cerebrale e su un campo di applicazione sempre più vasto sia psichiatrico che neurologico. 

Il prossimo futuro con la TMS sarà sulla ricerca e sull’applicazione di protocolli nuovi e di sempre maggiore efficacia. 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità