Alberto Mulas, Human Resources Director, accompagnerà le persone di Takeda Italia nel processo di crescita professionale e nel cammino verso il cambiamento di cultura aziendale che l’attuale momento richiede. 

Roma, 9 Febbraio 2021

Takeda Italia annuncia la nomina di Alberto Mulas a Human Resources Director, ruolo nel quale accompagnerà le persone di Takeda Italia nel processo di crescita professionale e nel cammino verso il cambiamento di cultura aziendale che l’attuale momento richiede. 

Laureato in giurisprudenza con un master in Gestione del Personale ed Organizzazione aziendale presso la LUISS Business School, Alberto porta in Takeda Italia la sua ventennale esperienza in ruoli di HR business e change management in aziende internazionali, europee e statunitensi, nelle quali ha ricoperto incarichi di grande responsabilità e raggiunto traguardi importanti. Dal 1° gennaio 2021 Alberto ha assunto il nuovo incarico subentrando ad Alfredo Lombardi, a sua volta nominato Labour Relations Director Italy con riporto diretto all’Head of Human Resources della Regione Europa e Canada.

In Takeda poniamo da sempre molta attenzione alle nostre persone, mettendole in condizione di poter svolgere il proprio lavoro nel modo migliore, ancora di più dopo un anno come il 2020 segnato da grandi cambiamenti per Takeda Italia e da grandi sfide per tutto il mondo”. – ha commentato Rita Cataldo, Amministratore Delegato Takeda Italia. – “Per questo motivo l’HR Director assume per noi un’importanza strategica, e sono convinta che Alberto, grazie alla sua pluriennale esperienza in società di primario livello, sia la persona giusta per accompagnare le nostre persone nel cammino verso il cambiamento di cultura aziendale che l’attuale momento richiede, un percorso che, ponendo sempre al centro il benessere e la sicurezza dei nostri dipendenti, rappresenterà per tutti noi una grande opportunità di crescita e arricchimento”.

Takeda è un’azienda biofarmaceutica globale e leader di settore che collabora con gli Operatori Sanitari, le Associazioni di Pazienti e le Istituzioni per consentire l’accesso a farmaci innovativi, che fanno realmente la differenza nella vita dei pazienti. Takeda è in oltre 80 Paesi ed è presente nelle aree: oncologia, gastroenterologia, neuroscienze, malattie rare, con investimenti mirati nel campo dei medicinali plasmaderivati e dei vaccini (maggiori informazioni su www.takeda.com/it-it).

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *