A Varese il Covid arretra davvero: all’Ospedale di Circolo solo il 5,5% dei tamponi effettuati in Maggio sono positivi

Il macchinario donato da MV Agusta

In base alle scorte di reagenti e materiali la potenzialità del Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale di Circolo di Varese in questo momento è di 500 tamponi/giorno anche grazie alla nuova apparecchiatura all’avanguardia donata dall’azienda MV Agusta


Varese, 22 Maggio 2020

Su 13.066 tamponi effettuati dal Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale di Circolo di Varese nel periodo che va dal 17 marzo al 17 maggio ne sono risultati positivi 2246 ovvero il 17,2% del totale. 

E’ interessante notare – sottolinea il Professor Fausto Sessa, Direttore del Dipartimento dei servizi, dell’Anatomia patologica e del Laboratorio di Microbiologia dell’Ospedale di Circolo – l’andamento temporale dei positivi: mentre nel periodo di picco corrispondente alla seconda metà di marzo la media dei tamponi positivi sfiorava il 40% del totale dei tamponi processati, negli ultimi 15 giorni siamo scesi al 5,54% con soli 4 casi positivi al giorno (68 in totale dal 1 maggio). Ciò conferma – conclude Sessache il contagio è finalmente in ritirata.”

Presso l’Ospedale di Circolo sono stati analizzati mediamente 214 tamponi al giorno provenienti da tutto il territorio di competenza dell’ASST Sette Laghi che consta di 106 comuni e 440.000 abitanti. Un dato nettamente cresciuto nelle ultime settimane in corrispondenza dell’avvio della cosiddetta Fase 2. In base alle scorte di reagenti e materiali la potenzialità del laboratorio in questo momento è di 500 tamponi/giorno più che sufficienti a coprire le necessità dell’ospedale e del territorio di riferimento anche grazie alla nuova apparecchiatura all’avanguardia donata dall’azienda MV Agusta

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *