Acireale, paziente guarito dal Covid. Era ricoverato in Terapia Intensiva

Ospedale “Santa Marta e Santa Venera” di Acireale

L’uomo di 69 anni è stato dimesso oggi. È stato trattato con terapia standard associata al siltuximab, un nuovo farmaco utilizzato in fase sperimentale nei pazienti con Covid.


Acireale (CT), 11 Aprile 2010

Primo paziente guarito dal Covid all’Ospedale di Acireale. È stato dimesso nella mattina di oggi.

Il paziente, 69 anni, del catanese, è stato ricoverato presso l’UOC di Anestesia e Rianimazione ed è stato trattato con terapia standard associata all’utilizzo degli anticorpi monoclonali, dapprima con il tocilizumab e successivamente con il siltuximab, un nuovo farmaco utilizzato in fase sperimentale nei pazienti con Covid-19.

Per lui i tamponi di controllo sono risultati negativi e da oggi ha fatto rientro a casa.

Presso la Terapia Intensiva acese sono, adesso, 4 i pazienti ricoverati, di cui 3 per Covid-19.

«Le strategie terapeutiche stanno dando buoni risultati – spiega il direttore dell’UOC di Anestesia e Rianimazione, Dott. Giuseppe Rapisarda -, così come sono significativi i risultati che si stanno conseguendo grazie alle misure di contenimento disposte dai governi nazionali e regionali. È importante non abbassare la guardia e non sprecare tutti gli obiettivi raggiunti».

Gratitudine agli operatori, per l’esemplare condotta professionale e umana, è espressa dalla Direzione Strategica dell’Asp di Catania.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *