Al Garibaldi di Catania si celebra domani la prima “Giornata Internazionale sull’igiene delle mani”

L’evento continuerà giorno 6 maggio presso il presidio ospedaliero di Nesima

Catania, 2 Maggio 2019

Anche quest’anno l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) promuove e sostiene l’impegno nei confronti della campagna “SAVE LIVES: Clean Your Hands” (Salvate vite: lavatevi le mani) e dedica la Giornata mondiale sull’igiene delle mani 2019 al tema della “salute per tutti”.

Accanto ad esso, puntuale come negli anni passati, il presidio ospedaliero di piazza Santa Maria di Gesù, con un giorno di anticipo rispetto alla data individuata dall’OMS, si unirà alla celebrazione di tale evento, il cui fine è proprio quello di ricordare come un gesto estremamente semplice, possa ridurre sensibilmente il rischio di trasmettere microrganismi potenzialmente patogeni da un paziente all’altro.

Molti studi hanno infatti dimostrato che, quando l’adesione alla corretta igiene delle mani è elevata, si riduce il rischio di infezioni correlate all’assistenza.

In particolare, nella giornata di domani, oltre alla distribuzione di flaconcini contenenti la molecola idroalcolica, verterà su un colloquio diretto, non solo con i pazienti del nosocomio, ma anche con i familiari presenti in reparto, affinchè tutti, attraverso la comunicazione e la spiegazione delle corrette modalità di lavaggio delle mani, possano non solo comprenderne l’importanza, ma anche testarne direttamente gli effetti attraverso l’utilizzo di uno speciale gel con fluorescina unitamente ad un particolare box pedagogico.

La manifestazione, si protrarrà nella giornata di lunedì 6 maggio nel presidio ospedaliero di Nesima, dove, a partire dalle ore 8.30, oltre a ribadire il concetto concernente l’importanza di tale pratica, si susseguiranno anche momenti a carattere ludico/informativo, attraverso non solo l’uso, ancora una volta, del box pedagogico, ma anche di cartelloni sui quali poter lasciare la propria impronta digitale, e ancora l’impiego del cacao come strumento “visibile” di quanti germi siano sempre presenti sulla pelle e sugli indumenti del personale sanitario ma non solo, e di come questi si diffondano facilmente, qualora non vengano effettuate le corrette pratiche  di pulizia.

In prosièguo con le scorse edizioni, il Direttore Generale dell’ARNAS Garibaldi, Fabrizio De Nicola, ha voluto caldeggiare le continue iniziative di formazione, informazione e di rinforzo, per ricordare i passaggi essenziali da rispettare. A tal proposito lo stesso Manager intende sottolineare “come i  dati di monitoraggio di questa pratica, rilevati sia tramite osservazione diretta sia tramite i dati di utilizzo di gel alcolico, rapportato alle giornate di degenza, mostrino un significativo e progressivo incremento dell’adesione alle raccomandazioni”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
nome-foto
Pubblicità