Home » Alimentazione è Salute: allattamento del bambino

Una nuova puntata della rubrica Alimentazione è Salute a cura della dott.ssa Enza Perdicaro. Parliamo di allattamento del bambino. Ospite della puntata Grazia De Fiore, specialista in svezzamento, allattamento e Babywearing.

Il latte materno rappresenta l’alimento perfetto: contiene in proporzioni bilanciate tutti i nutrienti, le sostanze bioattive e i microrganismi benefici dei quali il bambino ha bisogno dalla nascita e nel corso della crescita. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda l’allattamento materno del bambino come alimento esclusivo per i primi 6 mesi di vita e, ove possibile, l’alimento di scelta da affiancare all’introduzione di cibi solidi dallo svezzamento fino ai 2 anni di età.

Perché Allattare al seno il bambino?

Il latte materno rappresenta l’alimento principale nell’età infantile (fino ai sei mesi e oltre), non costa nulla e, in condizioni fisiologiche, è sempre disponibile. Inoltre, contiene tutte le sostanze necessarie per la crescita nei primi mesi di vita, protegge il neonato da infezioni e molte malattie anche nel lungo termine.

Quali sono i vantaggi dell’allattamento al seno per il tuo bambino?

Oltre a nutrirlo, il latte materno protegge il bambino. Il latte materno è ricco di ingredienti vivi, tra cui cellule staminali, globuli bianchi e batteri benefici, nonché di altri componenti bioattivi, come anticorpi, enzimi e ormoni, che aiutano a combattere le infezioni, prevengono le malattie e contribuiscono al normale sviluppo in salute.

I bambini allattati esclusivamente al seno per i primi sei mesi presentano meno probabilità di soffrire di nausea e diarrea, gastroenterite, raffreddori e influenza, infezioni all’orecchio e al torace e mughetto.

 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità