Da questa mattina è stata avviata la centralizzazione delle degenze delle Pediatrie di Cittiglio e di Tradate all'Ospedale Filippo Del Ponte

Varese, 6 Novembre 2020

Prosegue lo sforzo organizzativo di ASST Sette Laghi per aumentare la propria capacità ricettiva e far fronte all’emergenza epidemiologica in corso.

Da questa mattina è stata avviata la centralizzazione delle degenze delle Pediatrie di Cittiglio e di Tradate all’Ospedale Filippo Del Ponte. In questo modo, con un gioco di incastri, i due reparti possono accogliere i pazienti delle Cure Subacute dell’Ospedale di Luino e queste ultime, con 24 posti letto, possono così essere convertite per accogliere pazienti Covid.

Contestualmente, è in programma entro domenica all’Ospedale di Tradate l’accorpamento dei due reparti di Medicina e di Geriatria, così da liberare un’area di degenza da 32 letti destinati ad accogliere pazienti Covid+. Quest’ultima operazione si rende possibile grazie al supporto offerto dal Centro Maugeri di Tradate, che aiuterà ad accogliere eventuali pazienti internistici Covid negativi dal Galmarini.

Sono oltre 450 i pazienti affetti da Covid ricoverati oggi nelle strutture dell’ASST Sette Laghi, distribuiti tra l’Ospedale di Circolo, Angera e Luino.

Dal 12 di ottobre ad oggi, i pazienti affetti da Covid che sono stati accolti e curati sono oltre 680.

 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nome-foto
Pubblicità