I posti letto disponibili per il ricovero dei pazienti malati di coronavirus, in provincia di Catania, cambiano continuamente. Una lettera anonima, arrivata in redazione, che denuncia gravi carenze, ha sollecitato un confronto con Pino Liberti, commissario COVID a Catania e Emanuele Cosentino, medico convenzionato con la centrale 118 Catania, Ragusa e Siracusa.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *