Il Dott. Massimo Marasco, chirurgo maxillo-facciale, opera su un paziente affetto da ipertrofia dei turbinati, un intervento di riduzione di questi, sfruttando la tecnologia mini invasiva del laser a diodo.

Il soggetto che soffre di ipertrofia dei turbinati può riferire vari sintomi, tra cui:

naso chiuso con respirazione orale e secchezza delle fauci
fuoriuscita di materiale sieroso (rinorrea)
diminuzione dell’olfatto
prurito nasale e tendenza al russamento o alle apnee notturne.

Spesso il paziente con tale disturbo reagisce alla sensazione di naso chiuso, utilizzando degli spray vasocostrittori che, a lungo andare, finiscono col peggiorare la situazione.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità