Un nuovo test genetico può valutare il rischio cardiovascolare connesso all’eccesso di colesterolo e contemporaneamente approfondire l’insorgenza di infarto e ictus. Ne parliamo con Alessandro Boccanelli, presidente della SICGe “Società Italiana di Cardiologia Geriatrica”.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nome-foto
Pubblicità