Sono circa 850 i medici di Palermo soggetti a verifica, in questi giorni, per non avere ancora provveduto all’obbligo vaccinale contro il Covid-19, in ottemperanza al decreto legislativo 44 del 2021. Cosa comporta la sospensione? A che punto è la procedura? Ne parliamo con Toti Amato, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri di Palermo, componente del direttivo FNOMCeO.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
nome-foto
Pubblicità