Ospedale di Acireale: eseguito primo intervento di chirurgia vertebrale

Ospedale “Santa Marta e Santa Venera” di Acireale

L’apprezzamento della Direzione Strategica per l’operato dei medici.

Il paziente, sessantenne, ex calciatore professionista, da domani inizierà a deambulare e fra 3-4 giorni ritornerà a casa.


Acireale (CT), 3 Luglio 2020

Si potenzia l’attività chirurgica dell’UOC di Ortopedia dell’Ospedale “Santa Marta e Santa Venera”. Questa mattina, presso il Presidio acese, è stato eseguito per la prima volta, con tecniche chirurgiche all’avanguardia, un intervento alla colonna vertebrale.

L’intervento è stato condotto dal Dott. Gaetano Gulino, Direttore dell’UOC di Ortopedia, esperto in chirurgia vertebrale, coadiuvato dall’equipe ortopedica acese.

«Questo primo intervento, eseguito ad Acireale – afferma il Dott. Gulino -, rappresenta un completamento delle attività chirurgiche dell’Ortopedia a beneficio deli utenti della zona jonica. Per l’Asp di Catania, oltre l’Ospedale di Paternò, fra i centri di riferimento sul territorio siciliano, oggi si aggiunge anche l’Ortopedia di Acireale. Ringrazio tutti gli operatori, medici di reparto, anestesisti ed infermieri di reparto e di sala operatori per il loro entusiasmo e la collaborazione per l’avvio di questa attività».

Apprezzamento per l’operato dei medici è espresso dalla Direzione Strategica dell’Asp di Catania: «La valorizzazione delle risorse professionali e lo sviluppo delle perfomance aziendali rappresentano un nostro obiettivo costante, puntando sul miglioramento dei percorsi assistenziali e sulla crescita professionale».

Il paziente, sessantenne, ex calciatore professionista, era affetto da una voluminosa ernia del disco lombare associata ad un restringimento del canale vertebrale che da alcuni mesi oltre a provocargli violenti dolori alla schiena e alle gambe, non gli permetteva di deambulare. Da domani inizierà a deambulare e fra 3-4 giorni ritornerà a casa.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *