Ospedale di Circolo, da domani 19 agosto nuova organizzazione degli accessi

Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese
All'Ospedale di Circolo di Varese utenti e dipendenti saranno controllati in cinque varchi. Si accede solo con mascherina chirurgica

Varese, 18 Agosto 2020

Da domattina scattano nuove regole per accedere all’Ospedale di Circolo. In attuazione delle disposizioni previste nel decreto 9583 del 6 agosto scorso emanato dalla Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia, ASST dei Sette Laghi ha messo a punto un nuovo sistema di accessi che garantisce al tempo stesso maggior controllo e più fluidità per evitare assembramenti e code e assicurare il pieno rispetto delle norme di distanziamento.

Nel decreto citato si sottolinea fra l’altro che “in linea generale l’accesso alla struttura sanitaria dev’essere consentito solo a chi ne ha effettiva necessità tenendo conto dei volumi di afflusso e in modo da evitare gli assembramenti. Dev’essere altresì privilegiato quanto più possibile l’accesso alle prestazioni sanitarie previa prenotazione”. L’Azienda si è perciò dotata di nuovo personale di vigilanza che presidierà i varchi di accesso, controllerà la temperatura e indirizzerà l’utenza a reparti e ambulatori così come al CUP per le prenotazioni. Non verrà più rilasciato alcun badge agli utenti e il personale non sarà più tenuto a firmare i fogli firma.  

Ricordiamo ancora una volta che per accedere in ospedale e nelle altre strutture dell’Azienda la temperatura corporea non deve superare i 37,5°, occorre indossare la mascherina di tipo chirurgico (a chi ne fosse sprovvisto verrà fornito ai varchi un esemplare del modello attualmente disponibile), è vietato presentarsi con un anticipo superiore a 15 minuti rispetto all’orario dell’appuntamento, non si possono accompagnare i pazienti salvo i casi previsti (persone non autosufficienti, diversamente abili, ecc.) 

Ecco i check point attivi dalle h.07.00 alle h.19.00 dal lunedì alla domenica:

1) Via Lazio (pedonale per utenti e dipendenti)

2) Via Lazio (automobilistico per utenti e dipendenti) 

Le autovetture in entrata da Via Lazio saranno controllate all’altezza dell’ingresso di Via Tamagno che sarà chiuso ai pedoni sia in entrata che in uscita. Via Tamagno resterà aperto solo in uscita per i veicoli che a seguito dei controlli non potessero proseguire.
I passeggeri delle autovetture con utenti disabili e/o non autosufficienti dirette al Centro Prelievi del Padiglione Santa Maria verranno controllati all’ingresso del padiglione

3) Viale Borri (pedonale per utenti e dipendenti in entrata e uscita, autoveicoli solo in uscita).

4) Hall centrale di Via Guicciardini (pedonale per utenti e dipendenti in entrata e in uscita). Questo varco resta attivo h24.   

5) Via San Michele del Carso/Tornello (pedonale per utenti e dipendenti che provengano dai parcheggi e per i mezzi di soccorso)

Resta attiva la possibilità per gli utenti disabili di parcheggiare nell’area retrostante la Medicina Legale. Il controllo temperatura verrà effettuato al check point Tornello e l’ingresso al Monoblocco avverrà dal retro.  

Al di fuori di questi orari è necessario utilizzare la hall centrale di Via Guicciardini che è sempre aperta.

Procedure analoghe saranno estese progressivamente a tutte le strutture dell’ASST Sette Laghi. Di volta in volta verrà data specifica comunicazione con la dovuta diffusione. 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *