Sono diminuite le interazioni sociali, l’attività fisica e l’attività all’aria aperta. Bambini e ragazzi sono, da troppi mesi, lontani da piazze, palestre e passano sempre più tempo davanti allo schermo. Tutto ciò porta disturbi di vario tipo. Questo l’appello del presidente della Società di Ortopedia e Traumatologia Paolo Tranquilli Leali, che denuncia anche il drammatico calo degli interventi di ortopedia e le difficoltà legate alla formazione professionale degli ortopedici.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *