La prudenza è d’obbligo ma il molnupiravir, l’antivirale orale che sembra in grado di bloccare la replicazione del virus e di ridurre di circa il 50% il rischio di ricovero e morte nei pazienti con Covid in forma lieve o moderata, attira la curiosità di tutti. Come agisce il farmaco? Ne parliamo con Stefania Stefani, professoressa di Microbiologia e Microbiologia clinica del dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università degli studi di Catania e dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico, “Rodolico – San Marco” di Catania.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nome-foto
Pubblicità