Su 156 donne detenute la prevalenza di Epatite C ha riguardato il 20,5%, una cifra due volte superiore rispetto al 10,4% del genere maschile del campione di uno studio realizzato da “ROSE”. Ne parliamo con Vito Fiore, l’infettivologo dirigente di Malattie Infettive e Tropicali dell’Università di Sassari.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nome-foto
Pubblicità