Ad affermarlo è l’onorevole Antonello Cracolici, Componente della Commissione Sanità all’Ars, che denuncia l’inesattezza della diffusione dei dati e dei posti letti legati alla terapia intensiva.

Di Valeria Maglia

Sul sito della Regione vengono comunicati come operativi posti letto di terapia intensiva che però non risultano attivi sulla piattaforma Gecos. In pratica la Regione dichiara sul proprio sito istituzionale posti letto che nella realtà non esistono. Un esempio lampante le 17 unità del Policlinico di Palermo attivati solo a gennaio 2022, mentre risultavano attivi – nei documenti della Regione – già da settembre 2021.

Della questione la nostra redazione si era già occupata le scorse settimane nel corso del Focus “Prima Pagina Salute” curato da Melania Sorbera che aveva avuto ospiti il deputato pentastellato Giorgio Pasqua e il rappresentante dei consumatori Claudio Melchiorre.

Prima Pagina Salute: “La denuncia sui posti letto di Terapia Intensiva”

Ma i termini della questione – nonostante siano scesi in campo a difesa dell’assessore Ruggero Razza i colleghi di Attiva Sicilia (per intenderci gli ex Cinquestelle), restano poco chiari come sottolinea oggi a Medex News l’onorevole Antonello Cracolici, componente della Commissione Sanità che non risparmia la gestione della sanità siciliana, e denuncia numerose incongruenze.

Cracolici parla anche dei Fondi destinati dal PNRR per la Sanità in Sicilia.

LINK DELL’INTERA TRASMISSIONE

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità