Il vaccino di BioNTech/Pfizer ha tagliato per primo il traguardo: è stato approvato in via definitiva dalla Food and Drug Administration americana, per tutte le persone dai 16 anni in su. Finora il farmaco era stato utilizzato grazie a un’autorizzazione d’emergenza da parte della FDA. Il vaccino ora potrà essere commercializzato con il marchio Comirnaty. Finisce dunque la fase «emergenziale» (non «sperimentale», come affermano alcuni no-vax) dell’uso di questo vaccino e si entra nell’iter normale di commercializzazione e utilizzo. Questo e altri temi cari ai no-vax saranno affrontati durante l’intervista ad Antonio Cascio, direttore di Malattie Infettive al Policlinico Giaccone di Palermo.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità
nome-foto
Pubblicità