Home » Quale relazione tra la dieta mediterranea e le malattie reumautiche
In Italia si stimano più di 15 milioni di pazienti affetti da malattie reumatologiche. Un recente studio conferma l’utilità di una dieta mediterranea, ricca di cibi con proprietà antinfiammatorie e povera di grassi saturi, per chi soffre di artrite e malattie reumatologiche.

RELAZIONE TRA CIBO E MALATTIE REUMATICHE

Malattie reumatiche e dieta mediterranea, uno studio indica la relazione tra il cibo e queste patologie. Vediamo di cosa si tratta anche in vista delle festività. Ne parliamo con Roberta Ramonda, vice presidente FIRA, “Fondazione Italiana per la Ricerca sull’Artrite“, professoressa di Reumatologia del Dipartimento di Medicina dell’Università di Padova.


DIETA MEDITERRANEA E MALATTIE REUMATICHE

In Italia si stimano più di 15 milioni di pazienti affetti da malattie reumatologiche. Un recente studio osservazionale condotto in Italia conferma l’utilità di una dieta mediterranea, ricca di cibi con proprietà antinfiammatorie e povera di grassi saturi, per chi soffre di artrite e malattie reumatologiche.

 

Quali sono le malattie reumatiche per le quali si è visto che esiste una correlazione tra dieta e patologia?

Tra le diverse malattie reumatologiche vi sono:
spondiloartriti
artriti
artrite reumatoide

 

Qual è l’effetto dell’alimentazione sulle malattie reumatiche?

La dieta ha un ruolo complesso nel controllo delle malattie reumatologiche, in quanto il suo effetto influenza la risposta infiammatoria e l’interazione con il sistema autoimmune.

La maggior parte delle cellule immunitarie umane si trova nel tratto digestivo, e i nutrienti (vitamine, sale, acidi grassi, etc.) possono influenzare il microbioma e alterare la permeabilità intestinale, esercitando un effetto diretto sulle cellule immunitarie intestinali con la liberazione di sostanze pro-infiammatorie, tra le quali alcune citochine, che migrano verso le articolazioni e i tessuti linfoidi1, 2, 3, 4,5.

 

Cosa risulta da questo studio?

Al termine dello studio, i pazienti che hanno migliorato significativamente l’aderenza alla dieta mediterranea hanno anche sperimentato una ridotta attività della malattia.

 

Quali sono i cibi utili da privilegiare per contrastare le malattie reumatiche?

Sono i nutrienti ad azione antinfiammatoria come vitamine e antiossidanti, fibre, acidi grassi omega-3 e omega-9 (ossia con alto rapporto omega-3/omega-6).

Si trovano essenzialmente in frutta, verdura, farine non raffinate (grano integrale, riso integrale e quinoa), legumi, pesce azzurro (salmone, tonno, sardine, sgombro), frutta secca, olio extravergine di oliva, cacao, the verde, ginseng, curcuma, peperoncino.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità