Home » Cambiamenti di voce: sintomo di un tumore?
I cambiamenti al tono di voce, quando sono la spia di qualcosa di grave. Quali sono i fattori di rischio dei tumori testa-collo? Ne parliamo con Stefano Bondi, medico otorinolaringoiatra.

LE VARIAZIONI AL TONO DI VOCE E I TUMORI DEL DISTRETTO TESTA COLLO

I cambiamenti al tono di voce, quando sono la spia di qualcosa di grave. Oggi parliamo dei tumori del distretto testa – collo con Stefano Bondi, medico otorinolaringoiatra specializzato in Chirurgia oncologica demolitiva e ricostruttiva della testa e del collo, direttore della Otorinolaringoiatria dell’Ospedale IRCCS- Candiolo, Torino.

 

Dove possono insorgere i tumori testa-collo?

Le zone del distretto testa collo nelle quali possono insorgere dei tumori sono: la bocca, la lingua, le gengive, la faringe, la laringe, il naso, i seni paranasali e le ghiandole salivari.

 

Quali sono i fattori di rischio?

Tabacco e alcol sono i principali fattori di rischio. Altri fattori di rischio sono rappresentati da virus: i tumori del tratto nasofaringeo sono spesso associati all’infezione. Nelle ghiandole salivari i fattori di rischio che favoriscono lo sviluppo di questi tumori sono: l’esposizione, soprattutto in giovane età, a radiazioni nella zona della testa e del collo, l’esposizione prolungata a polveri di metalli, di minerali, sostanze radioattive e un’alimentazione povera di vitamine A e C.

 

TIPI DI TUMORI DEL DISTRETTO TESTA-COLLO

I tumori della laringe e delle ghiandole salivari sono rari: rappresentano solo il 2-3% di tutti i tumori della testa e del collo.

Anche il tumore del cavo orale è un tumore raro, che si forma più spesso sulla lingua o sulle labbra ma può colpire anche le gengive, il palato e l’interno delle guance. I fattori di rischio sono l’abitudine al fumo e all’alcol, ma anche lesioni e continui piccoli microtraumi dovuti a protesi alterate e denti mal curati.

Nel tumore alla tiroide, fra i fattori di rischio c’è la carenza di iodio e l’esposizione a radiazioni ionizzanti. Il principale sintomo è la formazione di un nodulo nella parte anteriore del collo.

 

Quali sono le terapie per ogni singolo tumore?

In questi tumori il trattamento di prima scelta è molto spesso la chirurgia, che oggi è in grado di garantire risultati validi anche con approcci mini-invasivi e asportazioni mirate. In particolare la chirurgia laser transorale consente di curare malattie della bocca, della faringe e soprattutto della laringe.

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pubblicità

Canali 15 e 81 del DGTV in Sicilia

Pubblicità